ART.1
Il nido

L’asilo nido "Il grillo parlante" è di proprietà della società EL.DA s.n.c. di Pinna Daniela, Ligios Denise e Ligios Selene. Con sede legale in via Pirandello 1/L Sassari.
Il nido accoglie i bambini nelle fasce di età dai 3 mesi ai 3 anni.
 
ART.2
Comunicazione

Viene garantita ad ogni genitore la costante informazione sulle esperienze dei bambini al momento della riconsegna giornaliera.
 
ART.3
Ingresso e uscita

I bambini devono essere accompagnati dai genitori o da adulti preventivamente autorizzati e saranno riconsegnati esclusivamente a loro.
Per eventuale riconsegna a un adulto occasionale è indispensabile la delega scritta di un genitore e la presentazione di un documento d’identità.
I genitori sono tenuti a preparare il proprio figlio (giubbotto e scarpe–pantofole) per l’ingresso alla sezione, per garantire il distacco meno traumatico possibile.
 
ART.4
Calendari e orari

Il nido è aperto dal Lunedì al Venerdì con l’orario di massima dalle 7,30 alle ore 19,30 e il Sabato dalle ore 7,30 alle ore 13,30
Apertura 7,30
Ingresso mattina: 7,30-9,30        uscita dopo il pranzo: 13,00-14,30
Si ricorda alle famiglie di rispettare l’orario d’ingresso mattutino, entro e non oltre le 9,30, in caso di ritardo e mancato avviso il bambino non verrà accettato al nido.
Si ricorda inoltre di rispettare l’orario di uscita, in caso contrario verrà applicata la tariffa di baby parking (4,50€)
 
ART.5
Alimentazione

Il nido provvede in proprio alla preparazione del cibo per i pasti, seguendo le procedure medico sanitarie previste dalle norme vigenti, utilizzando la propria cucina interna al nido.
Verrà data particolare importanza al controllo della filiera di provenienza delle derrate, alla preparazione dei pasti e alla selezione dei fornitori, secondo le procedure imposte dal protocollo HACCP.
Il menù viene definito seguendo le diete prescritte dalla dietologa dott.sa Daniela Urgeghe, con l’alta garanzia di avere un rapporto nutrizionale e calorico giornaliero adeguato.

ART.6
Rette

Le rette mensili sono strutturate in funzione del tempo di frequenza del bambino al nido.
I prezzi restano fissi per ciascun bambino per tutto il periodo della sua permanenza al nido.
In caso di variazione di fascia oraria i prezzi applicati sono quelli in vigore al momento della variazione.
Le quote mensili comprendono: assicurazione, pranzo, detergenti, creme e prodotti per la
pulizia personale, materiale didattico e l’utilizzo di lenzuolino e coperta.
 

ART.7
Quota di iscrizione e pagamenti

La quota di iscrizione è di 50,00 €, tale importo dovrà essere versato all’atto dell’iscrizione del bambino e vale per tutta la permanenza al nido. In nessun caso è prevista la restituzione della quota di iscrizione.
Le rette mensili devono essere pagate anticipatamente entro il 5° giorno del mese.
Le rinunce alla frequenza (disdette) devono essere comunicate in forma scritta all’asilo almeno 5 giorni prima del messe che si vuole disdire. In caso di mancata disdetta o di ritardo della disdetta stessa, l’iscrizione è valida e automaticamente rinnovata e deve essere comunque versata l’intera mensilità. Le mensilità non completamente godute per qualsiasi motivo non vengono rimborsate e devono essere pagate per intero anticipatamente entro il 5° giorno del mese. In caso contrario sarà fatto salvo il diritto di recupero del credito.
 
ART.8
Riduzioni

Esclusivamente per il mese relativo all’inserimento del bambino, la retta applicata sarà calcolata dividendo per quattro e moltiplicando per il numero delle settimane utilizzate la tariffa della fascia scelta per l’inserimento.
In caso di frequenza di due o più fratelli la retta relativa al fratello minore sarà dovuta per intero, mentre la retta relativa ai fratelli maggiori verrà decurtata di 50,00€.
L’assenza del bambino, per un periodo di almeno quattro settimane o più (per l’intero mese) comporterà una riduzione della retta mensile del 40%.
Se il bambino frequenta fino a 5 giorni in un mese sarà applicato uno sconto del 30% sulla retta.
 
ART.9
Dichiarazione, assenze e prescrizioni, sospensioni

I genitori si obbligano sotto la propria responsabilità morale e giuridica a non sottacere alcuna malattia ovvero altra peculiarità inerente alla salute e alla condizione psicofisica del bambino.
I genitori sono altresì ugualmente obbligati sotto la propria responsabilità morale e giuridica a segnalare eventuali allergie o patologie, seppure transitorie, del bambino.
La mancata comunicazione nella predetta forma viene equiparata ad assenza di allergie, patologie e/o condizioni particolari del bambino.
Qualora rimanga assente per un periodo superiore a 5 giorni a causa di malattia, anche non infettiva, il bambino potrà essere riammesso alla frequenza dell’asilo soltanto dietro presentazione del certificato medico di avvenuta guarigione rilasciato dalle autorità sanitarie competenti.
La somministrazione di farmaci all’interno del nido avverrà solo a seguito di richiesta scritta da parte dei genitori. La fornitura dei farmaci sarà a carico dei genitori.
I genitori sono obbligati a tenere/riportare a casa il bambino in caso di:
  • febbre superiore ai 37,5° C
  • scariche diarroiche
  • infiammazione, arrossamento della congiuntiva
  • vomito ripetuto
  • stomatite
  • malattie esantematiche o altrimenti infettive

Ai sensi dell’art. 1341 e 1342 Codice Civile, si approvano specificatamente tutti gli articoli del presente regolamento dal n.1 al n.9, in particolare gli articoli 6 (rette), 7 (iscrizione e pagamenti) e 8 (riduzioni).